Sostegno agli investimenti in impianti e macchinari delle PMI - PR Calabria FESR FSE+ 2021-2027 Azione 1.3.1

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

20/11/2023

Data chiusura

20/12/2023
Ultimo aggiornamento: 15/02/2024

Sostegno agli investimenti in impianti e macchinari delle PMI - PR Calabria FESR FSE+ 2021-2027 Azione 1.3.1

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

20/11/2023

Data chiusura

20/12/2023
Sostegno investimenti
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Turismo

SPESA AMMESSA

Da 30.000 €   a 500.000 €

REGIONI

Calabria

Cos'è

Bando finalizzato a rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi e a sostenere gli investimenti delle PMI, realizzati e localizzati in Calabria, per favorire modelli di produzione che facciano perno sulla transizione ecologica e digitale.
Il Settore di intervento di riferimento è individuato nel codice 21: "Sviluppo dell’attività delle PMI e internazionalizzazione, compresi gli investimenti produttivi" e nel codice 75: "Sostegno ai processi di produzione rispettosi dell'ambiente e all'efficienza delle risorse nelle PMI".

A chi si rivolge

Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese aventi sede operativa o unità produttiva locale destinataria dell’intervento nel territorio della Regione Calabria.
Gli investimenti per i quali l’aiuto è richiesto dovranno essere finalizzati a migliorare le capacità competitive e la transizione digitale ed ecologica dei Beneficiari.
In particolare, gli interventi ammissibili devono essere riconducibili ad una o più delle seguenti tipologie:
A. Transizione ecologica:
- utilizzo di sistemi per il risparmio energetico e risorse idriche;
- adozione di innovazioni di prodotto e di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse e di trattamento e trasformazione dei rifiuti;
- acquisizione di strumenti e tecnologie finalizzati all’uso razionale dell’acqua ed alla depurazione della stessa;
- adozione di strumenti tecnologici innovativi in grado di aumentare il tempo di vita dei prodotti e di efficientare il ciclo produttivo;
- acquisizione di nuovi modelli di packaging intelligente (smart packaging) che prevedano anche l’utilizzo di materiali recuperati.
B. Transizione digitale:
- acquisizione di strumentazione tecnologica e informatica aggiornata e applicazioni e sistemi digitali;
- creazione/ottimizzazione della rete di informazioni e processi in azienda;
- sistemi digitali per la raccolta, analisi e conservazione dei dati aziendali;
C. Nuovi modelli organizzativi: investimenti tesi alla riorganizzazione dei processi aziendali attraverso l’introduzione di innovazioni tecnologiche, di nuove soluzioni gestionali, di impianti e attrezzature volti ad aumentare la produttività e la performance economica. 
 

Cosa prevede

L'agevolazione consiste in un contributo in conto capitale per la realizzazione degli interventi in conformità a quanto previsto dal Regolamento (UE) n. 651/2014 “Regolamento Generale di esenzione per categoria 2014/2020 – GBER”, art. 14 e art. 18.
Le spese ammissibili sono:
a) Macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica
b) Opere murarie ed impiantistiche
c) Programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate
d) Servizi di consulenza ed equipollenti

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno investimenti

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Immateriali - Conoscenze Tecniche Non Brevettate; Immateriali - Diritti Di Brevetto; Immateriali - Know-How; Immateriali - Licenze; Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature; Materiali - Progettazione/studi/consulenze; Servizi - Servizi professionali

Spesa ammessa (min-max)

Da 30.000 €   a 500.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

Fino a 300.000 €

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Media Impresa , Microimpresa , Piccola Impresa

Settore attività

Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Turismo

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Calabria

Comuni

--

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

Regione Calabria - Dipartimento Sviluppo Economico e Attrattori Culturali

Base normativa primaria

DGR 415/2023 - Approvazione degli indirizzi per l’attuazione dell’obiettivo specifico RSO1.3 del PR Calabria FESR FSE+ 2021/2027

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

DGR 415/2023 - Approvazione degli indirizzi per l’attuazione dell’obiettivo specifico RSO1.3 del PR Calabria FESR FSE+ 2021/2027

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

60.000.000 €
Approfondisci