ONFOODS “Research and innovation network on food and nutrition Sustainability, Safety and Security”

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

20/11/2023

Data chiusura

26/01/2024
Ultimo aggiornamento: 14/02/2024

ONFOODS “Research and innovation network on food and nutrition Sustainability, Safety and Security”

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

20/11/2023

Data chiusura

26/01/2024
Innovazione e ricerca
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

SPESA AMMESSA

Da 300.000 €   a 800.000 €

REGIONI

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Umbria, Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, Veneto

Cos'è

Obiettivo del bando è coinvolgere soggetti interessati ad implementare progetti di ricerca fondamentale e applicata e di trasferimento tecnologico nell’ambito dell’alimentazione e nutrizione, che siano originali e innovativi, di dimensioni medio-grandi. L'aspetto specifico del programma di ricerca e innovazione riguarda la Global sustainability, una strategia che abbia un impatto positivo sulla sostenibilità socioeconomica e ambientale del food system che rispetti le scelte dei consumatori, promuova la stagionalità e l’alta qualità dei prodotti e riduca la diseguaglianza sociale.

A chi si rivolge

I soggetti ammissibili a presentare proposte progettuali sono:
• le Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del
Regolamento (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (Regolamento generale di
esenzione per categoria) in GUUE L 214 del 9.8.2008.
• le Grandi Imprese (GI) a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI.
• le Università statali e gli organismi di ricerca, pubblici e privati, vigilati e non vigilati dal MUR
(Organismi di Ricerca) a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI.

Cosa prevede

Sono considerati ammissibili gli interventi che prevedono attività di:
1. Ricerca Fondamentale
2. Ricerca Industriale
3. Sviluppo Sperimentale
Ciascuna proposta progettuale deve prevedere che le risorse finanziarie di cui al presente bando siano destinate nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) per almeno 84%.
I progetti potranno avere un costo complessivo compreso tra un minimo di € 300.000 e un massimo di €
800.000.
L’agevolazione sarà sotto forma di contributo a fondo perduto.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Innovazione e ricerca

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Ammortamenti - Costi della ricerca contrattuale, delle conoscenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato; Ammortamenti - Costo dei fabbricati e dei terreni; Ammortamenti - Costo di strumenti e attrezzature; Costi di personale - Costo del personale; Immateriali - Conoscenze Tecniche Non Brevettate; Immateriali - Diritti Di Brevetto; Immateriali - Know-How; Immateriali - Licenze; Immateriali - Marchi; Materiali - Immobili; Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature; Materiali - Progettazione/studi/consulenze; Materiali - Terreni; Materie prime, di consumo e merci; Servizi - Servizi professionali

Spesa ammessa (min-max)

Da 300.000 €   a 800.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

Da 300.000 €   a 800.000 €

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Grande Impresa , Media Impresa , Microimpresa , Piccola Impresa

Settore attività

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige/Südtirol - Umbria - Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste - Veneto

Comuni

--

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

Base normativa primaria

Decreto Direttoriale MUR n. 341 del 15 marzo 2022, registrato alla Corte dei Conti il 31/03/2022 n. 748.

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

Decreto Direttoriale MUR n. 341 del 15 marzo 2022, registrato alla Corte dei Conti il 31/03/2022 n. 748.

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

4.983.750 €
Approfondisci