arrow_back_ios
Torna al catalogo incentivi

IPCEI Batterie 1 - Importante Progetto di Comune Interesse Europeo nel settore delle batterie

Innovazione e ricerca
Sostegno investimenti
calendar_today
Ultimo aggiornamento: 30/05/2022

Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agroalimentare, Moda e Tessile, Chimica e Farmaceutica, Metallurgia, Elettronica, Meccanica, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Mobili, Legno e Carta, Edilizia, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, Commercio, Servizi di trasporto, Alberghiero, Ristorazione, ICT, Cultura, Turismo, Salute, Altri servizi, Artigianato

SPESA AMMESSA

REGIONI

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Umbria, Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, Veneto

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

22/07/2021

Note

Per l'invito a manifestare interesse, si invita a consultare il link istituzionale

Cos'è

Comprende attività di ricerca, sviluppo e innovazione che introducono tecnologie altamente innovative e sostenibili lungo l’intera catena del valore delle batterie agli ioni di litio, per migliorare le caratteristiche di durata, i tempi di caricamento, la sicurezza e la compatibilità ambientale dei nuovi prodotti rispetto al corrente stato dell’arte.
Il progetto mira a migliorare la sostenibilità ambientale dei segmenti della catena-valore delle batterie, per ridurre le emissioni e gli scarti generati dai processi di produzione e per sviluppare modelli ecosostenibili di smontaggio/riciclaggio delle componenti e dei materiali in linea con i principi dell’economia circolare.

A chi si rivolge

• Imprese partecipanti autorizzate dalla Decisione della Commissione europea C(2019) 8823 final del 9 dicembre 2019.
• Ulteriori soggetti possono essere ammessi previa manifestazione d’interesse, notifica e successiva autorizzazione da parte della Commissione europea nel rispetto della relativa Decisione 

Cosa prevede

Concessione delle agevolazioni ai soggetti che realizzano il progetto, autorizzati per effetto della Decisione della Commissione europea C(2019) 8823 final del 9 dicembre 2019.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Innovazione e ricerca - Sostegno investimenti

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Costi di personale - Costo del personale, Ammortamenti - Costo dei fabbricati e dei terreni, Ammortamenti - Costo di strumenti e attrezzature, Materiali - Immobili, Materiali - Terreni, Ammortamenti - Costo di strumenti e attrezzature, Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature, Materie prime, di consumo e merci, Ammortamenti - Costi della ricerca contrattuale, delle conoscenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, Immateriali - Conoscenze Tecniche Non Brevettate, Immateriali - Diritti Di Brevetto, Immateriali - Know-How, Immateriali - Licenze, Immateriali - Marchi, Materiali - Progettazione/studi/consulenze, Servizi - Altri servizi, Servizi - Servizi professionali, Costi generali - Spese generali, Oneri diversi di gestione

Spesa ammessa (min-max)

--

Agevolazione concedibile (min-max)

Da definire sulla base di parametri diversi, per il dettaglio consultare il bando dell'incentivo

Tipologia soggetto

Impresa, Cooperativa/ Società Onlus, Impresa - SU/PMI innovativa, Consorzio, Rete d'impresa, Università/Ente di Ricerca

Dimensione

Piccola Impresa , Media Impresa , Grande Impresa

Settore attività

Agroalimentare, Moda e Tessile, Chimica e Farmaceutica, Metallurgia, Elettronica, Meccanica, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Mobili, Legno e Carta, Edilizia, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, Commercio, Servizi di trasporto, Alberghiero, Ristorazione, ICT, Cultura, Turismo, Salute, Altri servizi, Artigianato

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti

Regioni

Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige/Südtirol - Umbria - Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste - Veneto

Comuni

Tutti i comuni

Ambito territoriale speciale

Non applicabile

Altre caratteristiche

Ricerca e Sviluppo - Innovazione - Batterie - Economia Circolare - Mobilità elettrica - Veicoli elettrici

Soggetto gestore

Ministero dello sviluppo economico

Base normativa primaria

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

Stanziamento incentivo

473.350.000 €