arrow_back_ios
Torna al catalogo incentivi

Incentivi per l'internazionalizzazione dei mercati

Internazionalizzazione
calendar_today
Ultimo aggiornamento: 01/06/2022

Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Capitale di rischio, Prestito/Anticipo rimborsabile

SETTORE

SPESA AMMESSA

REGIONI

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Umbria, Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, Veneto

Stato INCENTIVO

Attivo

Data apertura

04/04/2001

Data chiusura

31/12/2050

Cos’è

A chi si rivolge

Cosa prevede

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Internazionalizzazione

Forma agevolazione

Capitale di rischio, Prestito/Anticipo rimborsabile

Costi ammessi

Non individuabili secondo le definizioni di cui ai Regolamenti Comunitari

Spesa ammessa (min-max)

--

Agevolazione concedibile (min-max)

--

Tipologia soggetto

Impresa,

Dimensione

Media Impresa , Piccola Impresa

Settore attività

--

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti

Regioni

Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige/Südtirol - Umbria - Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste - Veneto

Comuni

Ambito territoriale speciale

Non applicabile

Altre caratteristiche

Internazionalizzazione - PMI

Soggetto gestore

CFI - Cooperazione Finanza Impresa Scpa

Base normativa primaria

Legge N. 49 del 27/2/1985 (Provvedimenti per il credito alla cooperazione e misure urgenti a salvaguardia dei livelli di occupazione.)

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

Legge N. 49 del 27/2/1985 (Provvedimenti per il credito alla cooperazione e misure urgenti a salvaguardia dei livelli di occupazione.)

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

N. 66 del 20/3/2001

Stanziamento incentivo

--

Sito di riferimento