arrow_back_ios
Torna al catalogo incentivi

Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese

Sostegno liquidità
calendar_today
Ultimo aggiornamento: 30/05/2022

Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Interventi a garanzia

SETTORE

Agroalimentare, Moda e Tessile, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Elettronica, Meccanica, Mobili, Chimica e Farmaceutica, Metallurgia, Fornitura Energia, Edilizia, Commercio, Alberghiero, Servizi di trasporto, Cultura, ICT, Ristorazione, Salute, Turismo, Altri servizi, Artigianato

SPESA AMMESSA

REGIONI

Abruzzo, Basilicata, Toscana, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Calabria, Campania, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia, Marche, Piemonte, Veneto, Sardegna, Sicilia, Umbria, Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

Stato INCENTIVO

Chiuso

Data apertura

30/11/2015

Data chiusura

31/12/2020

Cos'è

Il Fondo di Garanzia per le PMI è uno strumento istituito con Legge n. 662/96 (art. 2, comma 100, lettera a) e operativo dal 2000.

La sua finalità è quella di favorire l’accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica che si affianca e spesso si sostituisce alle garanzie reali  portate dalle imprese.

Grazie al Fondo l’impresa ha la concreta possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie aggiuntive (e quindi senza costi di fidejussioni o polizze assicurative) sugli importi garantiti dal Fondo, che non offre comunque contributi in denaro.

Secondo le ultime rilevazioni, oltre il 99% delle imprese ha avuto accesso al finanziamento con la copertura del Fondo in assenza della presentazione di garanzie reali.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno liquidità

Forma agevolazione

Interventi a garanzia

Costi ammessi

Immateriali - Diritti Di Brevetto, Immateriali - Know-How, Immateriali - Licenze, Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature

Spesa ammessa (min-max)

--

Agevolazione concedibile (min-max)

--

Tipologia soggetto

Impresa, Professionista

Dimensione

Media Impresa , Piccola Impresa

Settore attività

Agroalimentare, Moda e Tessile, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Elettronica, Meccanica, Mobili, Chimica e Farmaceutica, Metallurgia, Fornitura Energia, Edilizia, Commercio, Alberghiero, Servizi di trasporto, Cultura, ICT, Ristorazione, Salute, Turismo, Altri servizi, Artigianato

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti

Regioni

Abruzzo - Basilicata - Toscana - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Calabria - Campania - Trentino-Alto Adige/Südtirol - Emilia-Romagna - Liguria - Lombardia - Molise - Puglia - Marche - Piemonte - Veneto - Sardegna - Sicilia - Umbria - Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

Comuni

--

Ambito territoriale speciale

Non applicabile

Altre caratteristiche

Professionista - Garanzia pubblica - Brevetti - Licenze - PMI

Soggetto gestore

Banca del Mezzogiorno MedioCredito Centrale S.p.A.

Base normativa primaria

Decreto Ministeriale del 19/11/2015 (Decreto del Ministro dello sviluppo economico 19 novembre 2015)

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

Decreto Ministeriale del 19/11/2015 (Decreto del Ministro dello sviluppo economico 19 novembre 2015)

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

N. 280 del 1/12/2016

Stanziamento incentivo

--