Dote Impresa - Collocamento mirato Provincia di Pavia - 2022-23

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

19/03/2024

Data chiusura

19/03/2025
Ultimo aggiornamento: 28/03/2024

Dote Impresa - Collocamento mirato Provincia di Pavia - 2022-23

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

19/03/2024

Data chiusura

19/03/2025
Inclusione sociale
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

SPESA AMMESSA

Fino a 1.000 €

REGIONI

Lombardia

Cos'è

Il Bando sostiene l’ingresso e la permanenza nel mercato del lavoro delle persone con disabilità allo scopo da un lato di ridurre i rischi di emarginazione, esclusione sociale e precariato, dall’altro di favorire una maggiore conoscenza del sistema impresa, promuovendo una più consapevole cultura dell’inclusione della persona con disabilità, mediante specifici interventi di aiuto all’occupazione rivolti ai datori di lavoro con caratteristica di impresa.
Le misure previste rivestono la specifica finalità di incentivazione all’assunzione e al consolidamento dei rapporti di lavoro, nonché di contributo per le spese connesse alle assunzioni e all’inserimento nei percorsi di formazione e orientamento. In tale prospettiva le misure del presente Bando rispondono anche alla più ampia finalità di sviluppare una collaborazione fra servizi del Collocamento mirato previsti dalla legge n.68/99 e le imprese che intendono promuovere, nel proprio progetto imprenditoriale, la responsabilità sociale di impresa.
L’iniziativa è promossa da Regione Lombardia in attuazione degli obiettivi del Programma Regionale di Sviluppo Sostenibile della XII legislatura, approvato dal Consiglio Regionale il 20 giugno 2023 con DCR XII/42, e del Piano d’Azione regionale per le politiche in favore delle persone con disabilità 2021-2023, e realizzata dalla Provincia di Pavia in attuazione della Delibera di Giunta Regionale n. XII/1334 del 13 novembre 2023.
Contribuisce inoltre a conseguire le finalità contenute nella comunicazione della Commissione Europea “Un'Unione dell'uguaglianza: strategia per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030”.
 

A chi si rivolge

Possono accedere all’agevolazione le imprese private di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa e/o minimo una unità produttiva e/o una filiale nel territorio della Regione Lombardia.
Il soggetto beneficiario fa richiesta al Collocamento mirato della Provincia dove ha sede l’unità produttiva o filiale in cui la persona disabile è assunta e svolge l’attività lavorativa.
Per impresa privata s’intende ogni entità che, indipendentemente dallo stato giuridico e dalle modalità di finanziamento, eserciti un’attività economica, ovvero qualunque attività consistente nell’offrire beni o servizi su un determinato mercato a prescindere dallo scopo di lucro eventualmente perseguito. Sono compresi gli enti pubblici economici e le società partecipate di enti pubblici. 
Nel caso di prestazioni lavorative in regime di somministrazione, ai sensi degli artt. 20 e 28 del D lgs n. 276/2003 e successive modifiche e integrazioni, è beneficiaria del contributo l’impresa utilizzatrice.

Cosa prevede

• Incentivi assunzione;
• Creazione di cooperative sociali di tipo B e rami di impresa cooperativa
• Incentivi per la transizione
 

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Inclusione sociale

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Costi di personale - Costo del personale

Spesa ammessa (min-max)

Fino a 1.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

Fino a 400.000 €

Tipologia soggetto

Consorzio, Cooperative/Associazioni Non Profit, Impresa, Impresa - SU/PMI innovativa, Impresa - prevalenza femminile, Impresa - prevalenza giovanile, Impresa da costituire - Altro, Impresa da costituire - Femminile, Impresa da costituire - Giovanile, Istituto finanziario, Professionista, Rete d'impresa, Università/Ente di Ricerca

Dimensione

Grande Impresa , Media Impresa , Microimpresa , Non classificabile/classificato , Piccola Impresa

Settore attività

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Lombardia

Comuni

Alagna; Albonese; Albuzzano; Badia Pavese; Bascapè; Battuda; Belgioioso; Bereguardo; Borgarello; Borgo San Siro; Bornasco; Breme; Candia Lomellina; Carbonara al Ticino; Casanova Lonati; Casatisma; Casei Gerola; Casorate Primo; Cassolnovo; Castana; Casteggio; Castelletto di Branduzzo; Castello d'Agogna; Castelnovetto; Cava Manara; Cecima; Ceranova; Ceretto Lomellina; Cergnago; Certosa di Pavia; Cervesina; Chignolo Po; Cigognola; Cilavegna; Codevilla; Colli Verdi; Confienza; Copiano; Corana; Corteolona e Genzone; Corvino San Quirico; Costa de' Nobili; Cozzo; Cura Carpignano; Dorno; Ferrera Erbognone; Filighera; Fortunago; Frascarolo; Galliavola; Gambarana; Gambolò; Garlasco; Gerenzago; Giussago; Godiasco Salice Terme; Golferenzo; Gravellona Lomellina; Gropello Cairoli; Inverno e Monteleone; Landriano; Langosco; Lardirago; Linarolo; Lirio; Lomello; Lungavilla; Magherno; Marcignago; Marzano; Mede; Menconico; Mezzana Bigli; Mezzana Rabattone; Mezzanino; Miradolo Terme; Montalto Pavese; Montebello della Battaglia; Montecalvo Versiggia; Montescano; Montesegale; Monticelli Pavese; Montù Beccaria; Mornico Losana; Mortara; Nicorvo; Olevano di Lomellina; Oliva Gessi; Ottobiano; Palestro; Pancarana; Parona; Pavia; Pietra de' Giorgi; Pieve Albignola; Pieve Porto Morone; Pieve del Cairo; Pinarolo Po; Pizzale; Ponte Nizza; Portalbera; Rea; Redavalle; Retorbido; Rivanazzano Terme; Robbio; Robecco Pavese; Rocca Susella; Rocca de' Giorgi; Rognano; Romagnese; Roncaro; Rosasco; Rovescala; San Cipriano Po; San Damiano al Colle; San Genesio ed Uniti; San Giorgio di Lomellina; San Martino Siccomario; San Nazzaro Val Cavargna; San Zenone al Po; Sant'Alessio con Vialone; Sant'Angelo Lomellina; Santa Cristina e Bissone; Santa Giuletta; Santa Margherita di Staffora; Santa Maria della Versa; Sartirana Lomellina; Scaldasole; Semiana; Silvano Pietra; Siziano; Sommo; Spessa; Stradella; Suardi; Torrazza Coste; Torre Beretti e Castellaro; Torre d'Arese; Torre d'Isola; Torre de' Negri; Torrevecchia Pia; Torricella Verzate; Travacò Siccomario; Trivolzio; Tromello; Trovo; Val di Nizza; Valeggio; Valle Lomellina; Valle Salimbene; Varzi; Velezzo Lomellina; Vellezzo Bellini; Verretto; Verrua Po; Vidigulfo; Vigevano; Villa Biscossi; Villanova d'Ardenghi; Villanterio; Vistarino; Voghera; Volpara; Zavattarello; Zeccone; Zeme; Zenevredo; Zerbo; Zerbolò; Zinasco

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

Provincia di Pavia

Base normativa primaria

APPROVAZIONE BANDO E MANUALE DI GESTIONE E RENDICONTAZIONE DEGLI INTERVENTI PREVISTI DALL’AZIONE DOTE IMPRESA COLLOCAMENTO MIRATO ASSI I, II, III.

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

APPROVAZIONE BANDO E MANUALE DI GESTIONE E RENDICONTAZIONE DEGLI INTERVENTI PREVISTI DALL’AZIONE DOTE IMPRESA COLLOCAMENTO MIRATO ASSI I, II, III.

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

600.000 €
Approfondisci