arrow_back_ios
Torna al catalogo incentivi

Contributo emittenti locali

Sostegno investimenti
calendar_today
Ultimo aggiornamento: 30/05/2022

Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Altri servizi

SPESA AMMESSA

REGIONI

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Umbria, Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, Veneto

Stato INCENTIVO

Chiuso

Data apertura

01/02/2022

Data chiusura

28/02/2022

Cos'è

Contributo economico alle emittenti televisive e radiofoniche locali basato su criteri che puntano a sostenere l’occupazione, l’innovazione tecnologia, la qualità dei programmi e dell’informazione, anche sulla base dei dati di ascolto

A chi si rivolge

Tv e radio a carattere commerciale e comunitario.

Per le mittenti Tv:
- da 14 a 8 (di cui 4/2 giornalisti) dipendenti dedicati alla fornitura di servizi media audiovisivi, a seconda che il territorio di riferimento abbia da 5 a meno di 1,5 milioni di abitanti
- impegno a non trasmettere programmi di televendita oltre i limiti stabiliti
- adesione ai codici di autoregolamentazione su televendite, tutela dei minori e avvenimenti sportivi
- aver trasmesso almeno due edizioni giornaliere di TG locali
- regolarità nel pagamento dei contributi e diritti amministrativi al Mise

Per le emittenti radiofoniche:
- un numero minimo di 2 dipendenti con almeno un giornalista

Per le emittenti radio e TV a carattere comunitario:
- Il 50% del finanziamento dedicato sarà ripartito in parti uguali tra tutti i soggetti beneficiari; l’altro 50% sarà ripartito con criteri di merito.
 

Cosa prevede

Contributo annuo a fondo perduto.
La dotazione finanziaria è ripartita tra i soggetti beneficiari in proporzione al punteggio acquisito da ogni emittente ammessa in graduatoria.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno investimenti

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Impianti/Macchinari/Attrezzature

Spesa ammessa (min-max)

--

Agevolazione concedibile (min-max)

Da definire sulla base di parametri diversi, per il dettaglio consultare il bando dell'incentivo

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Non applicabile

Settore attività

Altri servizi

ATECO

PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONI TELEVISIVE
60.20.00

Regioni

Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige/Südtirol - Umbria - Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste - Veneto

Comuni

Tutti i comuni

Ambito territoriale speciale

Non applicabile

Altre caratteristiche

Investimenti innovativi, contributi, Sostegno alle imprese

Soggetto gestore

Ministero dello Sviluppo Economico/Agenzia delle entrate - Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali

Provvedimento attuativo

--

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

Stanziamento incentivo

--