Bando Ristori Scuole di Sci 2023 - Regione Toscana

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

17/11/2023

Data chiusura

30/01/2024
Ultimo aggiornamento: 18/12/2023

Bando Ristori Scuole di Sci 2023 - Regione Toscana

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

17/11/2023

Data chiusura

30/01/2024
Sostegno liquidità
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Altri servizi

SPESA AMMESSA

Fino a 200.000 €

REGIONI

Toscana

Cos'è

La Misura intende favorire la ripresa dell’attività delle scuole di sci localizzate nei
comuni appartenenti ai comprensori sciistici del territorio regionale e danneggiate a seguito
della carenza di neve verificatasi nel periodo 1° novembre 2022-15 gennaio 2023.
In particolare, l’obiettivo perseguito dalla Regione Toscana si realizza attraverso la concessione
di agevolazioni sotto forma di sovvenzione a fondo perduto per sostenere, le scuole di sci che,
per effetto della carenza di neve nel suddetto periodo, hanno registrato una riduzione di
almeno il 30% del fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

A chi si rivolge

La misura è rivolta a scuole di sci in possesso di regolare autorizzazione all’esercizio dell’attività, iscritte alla data del 31/10/2022 al Registro delle imprese della CCIAA territorialmente competente o al
Repertorio economico amministrativo (REA) o in possesso di partita IVA e che esercitano, in
relazione alla sede operativa destinataria dell'intervento presente nel territorio regionale,
un’attività economica identificata come primaria nella sezione ATECO ISTAT 2007 P 85.51

Cosa prevede

Si prevede un contributo a fondo perduto a parziale ristoro della riduzione del fatturato e dei corrispettivi, verrà così determinato:
• un contributo forfettario di 10.000,00 Euro erogato a tutti i soggetti ammissibili, nel
limite del valore della perdita subita, ad eccezione delle scuole autorizzate ed iscritte
nel Registro delle imprese successivamente alla data del 16 gennaio 2022, ma prima
del 1 novembre 2022, alle quali sarà assegnato solo un contributo forfettario pari ad
Euro 5.000,00;
• un contributo ulteriore, sulle risorse finanziarie residue, determinato in proporzione alla
percentuale della perdita subita, verificata in sede di ammissibilità, e comunque non
superiore al valore della perdita stessa, compreso il contributo forfettario di cui al
punto precedente.
Il contributo è concesso ai sensi del Regolamento (CE) N. 1407/2013 relativo
all’applicazione degli art. 87 e 88 del trattato agli aiuti di importanza minore (“de minimis”).

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno liquidità

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Oneri diversi di gestione

Spesa ammessa (min-max)

Fino a 200.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

Fino a 200.000 €

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Media Impresa , Piccola Impresa

Settore attività

Altri servizi

ATECO

85.51;

Regioni

Toscana

Comuni

--

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

Sviluppo Toscana S.p.A.

Base normativa primaria

DGR 1028 del 04/09/2023 - Approvazione degli elementi essenziali relativi al bando “Contributi a favore delle scuole di sci toscane a parziale compensazione del calo di fatturato subito a causa della carenza di neve nel periodo 1° novembre 2022-15 gennaio 2023”

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

DGR 1028 del 04/09/2023 - Approvazione degli elementi essenziali relativi al bando “Contributi a favore delle scuole di sci toscane a parziale compensazione del calo di fatturato subito a causa della carenza di neve nel periodo 1° novembre 2022-15 gennaio 2023”

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

271.794 €
Approfondisci