Bando per la concessione di contributi per sistemi di videosorveglianza digitale - Camera di commercio di Catanzaro Crotone e Vibo Valentia

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

13/02/2024

Data chiusura

11/03/2024

Note

Apertura il 13/02/2024, ore 16,00.
Ultimo aggiornamento: 26/01/2024

Bando per la concessione di contributi per sistemi di videosorveglianza digitale - Camera di commercio di Catanzaro Crotone e Vibo Valentia

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

13/02/2024

Data chiusura

11/03/2024

Note

Apertura il 13/02/2024, ore 16,00.
Sostegno investimenti
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

SPESA AMMESSA

Da 1.000 €   a 10.000 €

REGIONI

Calabria

Cos'è

La Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone Vibo Valentia intende promuovere e sostenere
la realizzazione di investimenti in sistemi di videosorveglianza digitale, tramite l’erogazione di
contributi a fondo perduto a parziale concorso delle spese sostenute per l’installazione di:
telecamere, sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi di video allarme antirapina.
Tali sistemi devono essere costituiti da minimo due telecamere, di cui almeno una installata
all’esterno, e implementati con protocolli tipo ONVFI S,T,G o M o altri analoghi.

A chi si rivolge

1. Sono ammissibili al contributo di cui al presente Bando le imprese che, alla data di presentazione
della domanda e fino alla concessione dell’aiuto, presentino i seguenti requisiti:
a) siano Micro o Piccole o Medie imprese come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE
n. 651/20141;
b) abbiano sede legale o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di
Catanzaro Crotone Vibo Valentia
c) siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
d) siano in regola con il pagamento del diritto annuale, salvo regolarizzazione ai sensi di quanto
previsto all’art.18 del “Regolamento per la disciplina dei procedimenti di applicazione delle
sanzioni amministrative tributarie applicabili nei casi di violazioni relativi al diritto annuale”
approvato con D.C. n. 25 del 19/12/2023;
e) non siano in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata,
concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
f) abbiano legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i
quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 del D.lgs. 6
settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove
disposizioni in materia di documentazione antimafia). I soggetti sottoposti alla verifica antimafia
sono quelli indicati nell’art. 85 del D.lgs. 6 settembre 2011, n.159;
g) abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e
sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e integrazioni,
salvo regolarizzazione;
h) non abbiano forniture di servizi in corso di erogazione con la Camera di Commercio di Catanzaro
Crotone Vibo Valentia ai sensi dell’art. 4, comma 6, del D.L. 95 del 6 luglio 2012, convertito nella
L. 7 agosto 2012, n. 13522.
2. I requisiti di cui al comma 1, lettere da b) a g), devono essere posseduti dal momento di
presentazione della domanda fino a quello di erogazione del contributo. Nei casi in cui è prevista la
regolarizzazione, l’impresa è tenuta a regolarizzarla, pena esclusione, entro e non oltre 10 giorni
dalla comunicazione camerale.

Cosa prevede

1. Le risorse complessivamente stanziate ammontano a € 50.000,00 (cinquantamila/00) a valere sul
capitolo 4 “Competitività del territorio” lettera f) “bando Videosorveglianza” di cui al bilancio
preventivo 2024 approvato con D.C. n. 23 del 19/12/2023.
2. Sono ammesse le spese definite all’art.1 del presente bando. L’investimento deve essere minimo
di 1.000,00 euro. Il contributo è pari al 50% della spesa, fino ad un max di € 1.500,00 e sarà oggetto
di registrazione sul Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.
3. L’aiuto concesso non è cumulabile con altri interventi agevolativi ottenuti per le stesse iniziative
ed aventi ad oggetto le stesse spese.
4. Alle imprese in possesso del rating di legalità3 in corso di validità al momento della domanda e
fino alla erogazione del voucher, verrà riconosciuta una premialità di euro 1.000,00 concedibile nel
limite dello stanziamento disponibile.
5. Il contributo sarà erogato con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4% ai sensi dell’art. 28,
comma 2, del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600.
6. Non potranno essere concessi alla medesima impresa più di n.1 (uno) contributo.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno investimenti

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature

Spesa ammessa (min-max)

Da 1.000 €   a 10.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

--

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Media Impresa , Microimpresa , Piccola Impresa

Settore attività

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Calabria

Comuni

Acquaro; Albi; Amaroni; Amato; Andali; Arena; Argusto; Badolato; Belcastro; Belvedere di Spinello; Borgia; Botricello; Briatico; Brognaturo; Caccuri; Capistrano; Caraffa di Catanzaro; Cardinale; Carfizzi; Carlopoli; Casabona; Castelsilano; Catanzaro; Cenadi; Centrache; Cerenzia; Cerva; Cessaniti; Chiaravalle Centrale; Cicala; Cirò; Cirò Marina; Conflenti; Cortale; Cotronei; Cropani; Crotone; Crucoli; Curinga; Cutro; Dasà; Davoli; Decollatura; Dinami; Drapia; Fabrizia; Falerna; Feroleto Antico; Filadelfia; Filandari; Filogaso; Fossato Serralta; Francavilla Angitola; Francica; Gagliato; Gasperina; Gerocarne; Gimigliano; Girifalco; Gizzeria; Guardavalle; Ionadi; Isca sullo Ionio; Isola di Capo Rizzuto; Jacurso; Joppolo; Lamezia Terme; Limbadi; Magisano; Maida; Maierato; Marcedusa; Marcellinara; Martirano; Martirano Lombardo; Melissa; Mesoraca; Miglierina; Mileto; Mongiana; Montauro; Montepaone; Monterosso Calabro; Motta Santa Lucia; Nardodipace; Nicotera; Nocera Terinese; Olivadi; Palermiti; Pallagorio; Parghelia; Pentone; Petilia Policastro; Petrizzi; Petronà; Pianopoli; Pizzo; Pizzoni; Platania; Polia; Ricadi; Rocca di Neto; Roccabernarda; Rombiolo; San Calogero; San Costantino Calabro; San Floro; San Gregorio d'Ippona; San Mango d'Aquino; San Mauro Marchesato; San Nicola da Crissa; San Nicola dell'Alto; San Pietro Apostolo; San Pietro a Maida; San Sostene; San Vito sullo Ionio; Sant'Andrea Apostolo dello Ionio; Sant'Onofrio; Santa Caterina dello Ionio; Santa Severina; Satriano; Savelli; Scandale; Sellia; Sellia Marina; Serra San Bruno; Serrastretta; Sersale; Settingiano; Simbario; Simeri Crichi; Sorbo San Basile; Sorianello; Soriano Calabro; Soverato; Soveria Mannelli; Soveria Simeri; Spadola; Spilinga; Squillace; Stalettì; Stefanaconi; Strongoli; Taverna; Tiriolo; Torre di Ruggiero; Tropea; Umbriatico; Vallefiorita; Vallelonga; Vazzano; Verzino; Vibo Valentia; Zaccanopoli; Zagarise; Zambrone; Zungri

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

CCIAA CATANZARO CROTONE E VIBO VALENTIA

Base normativa primaria

CCIAA CZKRVV. Bando per la concessione di contributi per sistemi di video sorveglianza digitale

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

CCIAA CZKRVV. Bando per la concessione di contributi per sistemi di video sorveglianza digitale

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

50.000 €
Approfondisci