Bando per gli investimenti aziendali delle piccole imprese 2024 - Provincia Autonoma di Bolzano

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

01/01/2024

Data chiusura

30/04/2024

Note

La domanda di contributo dovrà essere presentata online utilizzando il servizio e-government.
È ammessa una sola domanda di contributo per impresa, da presentarsi online entro il 30 aprile 2024, ore12:00.
Ultimo aggiornamento: 09/02/2024

Bando per gli investimenti aziendali delle piccole imprese 2024 - Provincia Autonoma di Bolzano

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

01/01/2024

Data chiusura

30/04/2024

Note

La domanda di contributo dovrà essere presentata online utilizzando il servizio e-government.
È ammessa una sola domanda di contributo per impresa, da presentarsi online entro il 30 aprile 2024, ore12:00.
Sostegno investimenti
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Commercio, Edilizia, Elettronica, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Servizi di trasporto

SPESA AMMESSA

Da 15.000 €   a 500.000 €

REGIONI

Trentino-Alto Adige/Südtirol

Cos'è

La misura, prevede la concessione di contributi a fondo perduto in esenzione nella misura del 20%.
(DGP 905/2023 Criteri per il regime di aiuto).

A chi si rivolge

Si rivolge a: imprese artigianali, industriali, commerciali e di servizio.
Gli investimenti devono riferirsi ad unità operative ubicate in provincia di Bolzano.

Cosa prevede

Il contributo é concesso a fronte per l'acquisto di macchinari, attrezzature, arredamenti.
L’aiuto è concesso sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 20% dei costi ammissibili, ai sensi dell’articolo 17 del regolamento (UE) n. 651/2014 e successive modifiche.

Il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni come p.es. “Nuova Sabatini” ecc.

Nello specifico, sono finanziabili investimenti per installare un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare radicalmente il processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

Di seguito gli investimenti agevolabili:
- arredi,
- hardware,
- software,
- macchinari
- macchine operatrici: autogrù, autobetoniere, autopompe,
- attrezzature,
- mezzi di trasporto immatricolati come “veicoli ad uso speciale”,
- autoveicoli per il trasporto di persone per agenti e rappresentanti di commercio iscritti nell’apposito ruolo presso la Camera di commercio: il primo automezzo con un valore massimo di 50.000,00 euro (senza Iva) ed acquistato nei primi due anni a partire dall’inizio dell’attività,
- autoveicoli per il trasporto di persone per le attività di trasporto con taxi e noleggio di autovetture con conducente, solo in caso di “nuove imprese” (vedi art. 3 dei criteri),
- veicoli per il trasporto di cose per le imprese di commercio su aree pubbliche e di distribuzione automatica di alimenti e bevande.

Non sono ammissibili gli investimenti sostitutivi.



 

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Sostegno investimenti

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature

Spesa ammessa (min-max)

Da 15.000 €   a 500.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

--

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Microimpresa , Piccola Impresa

Settore attività

Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Commercio, Edilizia, Elettronica, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Servizi di trasporto

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Trentino-Alto Adige/Südtirol

Comuni

--

Ambito territoriale speciale

Aree interne

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

Provincia Autonoma di Bolzano - Ripartizione Economia

Base normativa primaria

Interventi della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige per il sostegno dell'economia

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

Interventi della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige per il sostegno dell'economia

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

5.000.000 €
Approfondisci