Bando "Doppia transizione: digitale ed ecologica 2024" CCIAA di Cremona

Anticipo rimborsabile Aree interne Brevetto Capitale di rischio Conoscenze Tecniche Non Brevettate/Know how Consorzio tra imprenditori Contributo a fondo perduto Contributo diretto alla spesa Contributo in c/capitale c/impianti Contributo in c/esercizio Contributo in c/interessi Cooperativa Costi della ricerca contrattuale, condizioni di mercato Costo del personale Costo di immobili, fabbricati e dei terreni Costo di strumenti e attrezzature Credito d'imposta Crisi d'impresa De minimis Detrazione di imposta Differimento dell’imposta Digitalizzazione Dimensione di Impresa Ente del Terzo settore Finanziamento agevolato Fondo di investimento Formazione Professionale Grande Impresa Impianti/Macchinari Imprenditoria Femminile Impresa - PMI innovativa Impresa - Startup innovativa Impresa a prevalenza femminile Impresa a prevalenza giovanile Inclusione Sociale Innovazione e Ricerca Internazionalizzazione Interventi a garanzia Istituto finanziario Licenze Marchi Materie prime, di consumo e merci Media Impresa Microimpresa  Piccola Impresa Premio Prestito Prestito agevolato Progettazione/studi/consulenze Registro Nazionale Aiuti di Stato Reti d'impresa Riduzione dei contributi di previdenza sociale Riduzione dell’aliquota Servizi professionali Sostegno Investimenti Sostegno Liquidità Sovvenzione Sovvenzione rimborsabile Spese generali Start up/Sviluppo d'impresa Start-up Transizione ecologica ZES Zone Franche Urbane Zone sismiche
Torna al catalogo incentivi
Aggiungi ai preferiti
Aggiunto ai preferiti
Stampa

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

25/03/2024

Data chiusura

28/06/2024
Ultimo aggiornamento: 26/03/2024

Bando "Doppia transizione: digitale ed ecologica 2024" CCIAA di Cremona

Stato INCENTIVO

Attivo
Chiuso
In Arrivo

Data apertura

25/03/2024

Data chiusura

28/06/2024
Digitalizzazione
Innovazione e ricerca
Transizione ecologica
Dettagli incentivo

FORMA agevolazione

Contributo/Fondo perduto

SETTORE

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

SPESA AMMESSA

Da 5.000 €   a 20.000 €

REGIONI

Lombardia

Cos'è

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Cremona, di seguito
denominata “Camera di Commercio di Cremona”, nell’ambito delle attività previste dal Piano
Transizione 4.0 e in un’ottica di “Doppia transizione Digitale ed Ecologica”, a seguito del
decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy pubblicato del 23 febbraio 2023, intende
promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie
Imprese (da ora in avanti MPMI), attraverso il sostegno economico alle iniziative di
digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented volti a sostenere la transizione
ecologica del tessuto produttivo

A chi si rivolge

Micro, Piccole e Medie imprese con sede legale e/o operativa nella provincia di Cremona.

Cosa prevede

Sono ammissibili, al netto di Iva, le seguenti tipologie di spesa:

Consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi indicati al successivo punto B.4 “Fornitori qualificati dei servizi”. Tale spesa non può superare l’importo massimo di € 3.000,00 ad eccezione dei progetti che riguardano la Cyber Security, dove il limite massimo è di € 6.000,00;

Formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati (indicati al successivo punto B.4 “Fornitori qualificati dei servizi”), riguardante una o più tecnologie tra quelle previste al punto “Interventi agevolabili”. La formazione non può essere esclusivamente rivolta alle specifiche tecniche dei SW/HW acquistati. 

La formazione è obbligatoria in caso di progetti riguardanti la Cyber Security. I dipendenti e/o i titolari coinvolti - i cui nominativi dovranno essere indicati in fase di domanda nella descrizione del progetto (Modello A), dovranno effettuare un percorso formativo minimo di almeno due ore ciascuno.

Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (senza vincoli relativi alla natura del fornitore), riferiti esclusivamente alla sede legale e/o operativa localizzata nella provincia di Cremona.

Ulteriori Dettagli

Obiettivo - Finalità

Digitalizzazione - Innovazione e ricerca - Transizione ecologica

Forma agevolazione

Contributo/Fondo perduto

Costi ammessi

Costi di personale - Formazione Professionale; Costi generali - Spese generali; Materiali - Impianti/Macchinari/Attrezzature; Materiali - Progettazione/studi/consulenze; Servizi - Altri servizi

Spesa ammessa (min-max)

Da 5.000 €   a 20.000 €

Agevolazione concedibile (min-max)

Da 2.500 €   a 10.000 €

Tipologia soggetto

Impresa

Dimensione

Media Impresa , Microimpresa , Piccola Impresa

Settore attività

Agricoltura, silvicoltura e pesca, Agroalimentare, Alberghiero, Altri servizi, Artigianato, Autoveicoli e altri mezzi di trasporto, Chimica e Farmaceutica, Commercio, Cultura, Edilizia, Elettronica, Fornitura Energia, Acqua e gestione Rifiuti, ICT, Meccanica, Metallurgia, Mobili, Legno e Carta, Moda e Tessile, Ristorazione, Salute, Servizi di trasporto, Turismo

ATECO

Tutti i settori economici ammissibili a ricevere aiuti;

Regioni

Lombardia

Comuni

Acquanegra Cremonese; Agnadello; Annicco; Azzanello; Bagnolo Cremasco; Bonemerse; Bordolano; Ca' d'Andrea; Calvatone; Camisano; Campagnola Cremasca; Capergnanica; Cappella Cantone; Cappella de' Picenardi; Capralba; Casalbuttano ed Uniti; Casale Cremasco-Vidolasco; Casaletto Ceredano; Casaletto Vaprio; Casaletto di Sopra; Casalmaggiore; Casalmorano; Castel Gabbiano; Casteldidone; Castelleone; Castelverde; Castelvisconti; Cella Dati; Chieve; Cicognolo; Cingia de' Botti; Corte de' Cortesi con Cignone; Corte de' Frati; Credera Rubbiano; Crema; Cremona; Cremosano; Crotta d'Adda; Cumignano sul Naviglio; Derovere; Dovera; Drizzona; Fiesco; Formigara; Gabbioneta-Binanuova; Gadesco-Pieve Delmona; Genivolta; Gerre de' Caprioli; Gombito; Grontardo; Grumello Cremonese ed Uniti; Gussola; Isola Dovarese; Izano; Madignano; Malagnino; Martignana di Po; Monte Cremasco; Montodine; Moscazzano; Motta Baluffi; Offanengo; Olmeneta; Ostiano; Paderno Ponchielli; Palazzo Pignano; Pandino; Persico Dosimo; Pescarolo ed Uniti; Pessina Cremonese; Piadena; Piadena Drizzona; Pianengo; Pieranica; Pieve San Giacomo; Pieve d'Olmi; Pizzighettone; Pozzaglio ed Uniti; Quintano; Ricengo; Ripalta Arpina; Ripalta Cremasca; Ripalta Guerina; Rivarolo del Re ed Uniti; Rivolta d'Adda; Robecco d'Oglio; Romanengo; Salvirola; San Bassano; San Daniele Po; San Giovanni in Croce; San Martino del Lago; Scandolara Ravara; Scandolara Ripa d'Oglio; Sergnano; Sesto ed Uniti; Solarolo Rainerio; Soncino; Soresina; Sospiro; Spinadesco; Spineda; Spino d'Adda; Stagno Lombardo; Ticengo; Torlino Vimercati; Tornata; Torre de' Picenardi; Torricella del Pizzo; Trescore Cremasco; Trigolo; Vaiano Cremasco; Vailate; Vescovato; Volongo; Voltido

Ambito territoriale speciale

--

Altre caratteristiche

--

Soggetto gestore

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CREMONA

Base normativa primaria

BANDO “LA DOPPIA TRANSIZIONE: DIGITALE ED ECOLOGICA 2024”

Base normativa secondaria

--

Provvedimento attuativo

BANDO “LA DOPPIA TRANSIZIONE: DIGITALE ED ECOLOGICA 2024”

Riferimenti Gazzetta Ufficiale

--

Stanziamento incentivo

90.000 €
Approfondisci