earth fax joomla lock mobile office phone question star-full telegram user
Immagine images/aree/9grande.png
Internazionalizzazione

CONTRIBUTI ALLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO

 

 

COS'È

La concessione di contributi a favore delle Camere di Commercio italiane all’estero è finalizzata a sostenere lo svolgimento di specifiche attività promozionali, di rilievo nazionale, per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

A CHI SI RIVOLGE

Le Camere che hanno ricevuto il riconoscimento ufficiale ex Legge 518/1970.
Possono richiedere il riconoscimento le Associazioni di imprenditori italiani e locali, libere ed elettive, costituite all’estero da almeno due anni con l’obiettivo di incrementare le relazioni commerciali tra il Paese dove è ubicata la Camera e l’Italia.

AGEVOLAZIONI

Contributo a fondo perduto.
L’agevolazione viene concessa nella forma di contributo a fondo perduto, per la copertura di non più del 50% delle spese sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione di attività promozionali di rilievo nazionale per l’internazionalizzazione delle PMI.

MODALITÀ DI ACCESSO

Con DM 24.04.2014 sono stati determinati i criteri e le modalità per disciplinare l’intervento del Ministero.
Con Decreto del Direttore della Direzione generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi sono individuate, annualmente, le modalità di presentazione della domanda.

LINK https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/commercio-internazionale/contributi-camere-di-commercio-italiane-all-estero
Immagine images/aree/9grande.png

Gestore
Ministero dello sviluppo economico

 

Fonte normativa

Legge 518/1970 DM 24.04.2014 e Decreto Direttoriale annuale

 

Torna all'inizio del contenuto