earth fax joomla lock mobile office phone question star-full telegram user
Immagine images/aree/8grande.png
Crescita e rafforzamento patrimoniale

MISURE PER LA CRESCITA DIMENSIONALE E PER IL RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE DEI CONFIDI

 

 

COS'È

Le misure hanno l’obiettivo di favorire la crescita dimensionale e il rafforzamento patrimoniale dei confidi e sostenere l’accesso al credito delle PMI.
Le PMI associate al confidi non devono risultare in liquidazione o sottoposte a procedura concorsuale per insolvenza, né presentare le condizioni per l’apertura di una tale procedura.

A CHI SI RIVOLGE
  • Confidi iscritti all’albo degli intermediari finanziari di cui all’articolo 106 del TUB
  • Confidi coinvolti in operazioni di fusione in un unico soggetto, avente i requisiti per l’iscrizione nell’albo di cui all’art. 106 del TUB
  • Confidi che hanno stipulato contratti di rete che abbiano erogato, nel loro complesso, garanzie in misura pari ad almeno 150 milioni di euro.

L’integrazione del fondo rischi prevista dal DM 17 luglio 2017 può essere richiesta dai soli confidi iscritti all’albo degli intermediari finanziari di cui all’articolo 106 del TUB.

 

AGEVOLAZIONI

Contributo rimborsabile per la costituzione di un apposito fondo rischi presso il confidi.
Il contributo è determinato in funzione dell’ammontare delle garanzie in essere, del capitale sociale e del grado di efficienza della gestione operativa del confidi.
L’integrazione prevista dal DM 17 luglio 2017 deve essere rapportata all’importo totale delle garanzie nelle quali è subentrato il confidi richiedente.
Regime de minimis.

MODALITÀ DI ACCESSO

La domanda si presenta online sul sito del MISE. Le garanzie sono richieste dalle PMI direttamente al confidi.

LINK https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/misure-per-il-rafforzamento-confidi
https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/misure-per-il-rafforzamento-confidi/subentro-in-garanzie
Immagine images/aree/8grande.png

Gestore
Ministero dello sviluppo economico

 

Fonte normativa

Articolo 1, comma 54, della legge 27 dicembre 2013, n. 147
DM MISE di concerto col MEF del 3 gennaio 2017

 

Torna all'inizio del contenuto