earth fax joomla lock mobile office phone question star-full telegram user
Immagine images/aree/10grande.png
Comunicazioni

CONTRIBUTI IN FAVORE DELL’EMITTENZA LOCALE

 

 

COS'È

Sostegno alle emittenti televisive e radiofoniche locali

A CHI SI RIVOLGE

Emittenza locale: tv e radio a carattere sia commerciale che comunitario. 

 

Per le emittenti Tv

  • Numero di dipendenti da a 14 a 8 (di cui 4-2 giornalisti) dedicati alla fornitura di servizi media audiovisivi a seconda che i territorio servito conti da più di 5 mln abitanti a meno di 1,5 milioni
  • Impegno a non trasmettere programmi di televendita oltre i limiti stabiliti
  • Adesione ai Codici di autoregolamentazione su televendite, tutela dei minori e avvenimenti sportivi;
  • Aver trasmesso almeno due edizioni giornaliere di TG locali
  • Regolarità nel pagamento dei contributi e diritti amministrativi al MISE

 

Per le emittenti radiofoniche

  • Numero minimo di 2 dipendenti con almeno un giornalista;

 
Emittenti a carattere comunitario (tv e radio)

Il 50% del finanziamento dedicato alle emittenti comunitarie sarà ripartito in parti uguali tra tutti i soggetti beneficiari ammessi; l’altro 50% sulla base dei criteri di merito.

AGEVOLAZIONI

Contributo annuo a fondo perduto.

La dotazione finanziaria è ripartito tra i soggetti beneficiari in proporzione al punteggio acquisito da ogni emittente ammessa in graduatoria.

MODALITÀ DI ACCESSO

Attraverso la piattaforma SICEM Sistema Informativo per i Contributi alle Emittenti Locali

LINK https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/comunicazioni/contributi-alle-emittenti-locali
Immagine images/aree/10grande.png

Gestore
Ministero dello sviluppo economico

 

Fonte normativa

DPR 23 agosto 2017, n. 146

Decreto Ministeriale 20 ottobre 2017

 

Torna all'inizio del contenuto